14 dicembre 2015

In Corea mangiano i cani e Bologna sta a guardare


Su Twitter mi viene segnalata la macabra pratica di cibarsi di carne di cane in Corea. Dato che il Sindaco di Bologna ha sottoscritto un protocollo di intesa con il Sindaco di Seongnam (Corea del Sud) per promuovere uno scambio anche culturale, gli ho chiesto se aveva intenzione di sensibilizzare il suo collega coreano sul rispetto e tutela degli animali.
La risposta dell'Assessore competente è disarmate: "Al momento non sono previste azioni specifiche". E in futuro? non si sa ... Avrebbe potuto almeno fare bella figura dicendo al momento no ma per il futuro valutreremo. No, neanche questo, semplicemente questa cosa non è prevista. Che amarezza.

Di seguito la mia domanda e la risposta integrale dell'Assessore.


Premesso che:
  • Lunedi 16 novembre 2015 il Sindaco di Bologna Virginio Merola e il Sindaco Jae-myeong Lee di Seongnam, Repubblica di Corea, hanno firmato un accordo di cooperazione in amicizia, per promuovere uno scambio efficace di progetti in campo economico, culturale e tecnologico, sia nel settore pubblico che privato.
  • http://www.comune.bologna.it/relazioniinternazionali/notizie/159:33707/
Considerato che:
Considerato inoltre che:
  • il Comune di Bologna pone particolare attenzione nei confronti degli animali tanto da essersi dotato di un regolamento per la tutela della fauna urbana;
  • il summenzionato regolamento all'Art.1 Principi e profili istituzionali al comma 3 recita "Condanna e, nell’ambito delle proprie competenze, persegue ogni forma di maltrattamento controgli animali ed il loro abbandono" e al comma 5 "Si impegna a promuovere attività ed iniziative di sensibilizzazione ed informazione sul rispetto e la tutela degli animali [...]";
  • http://www.comune.bologna.it/sociale-salute/images/UFFREG17/80%20reg_tutela_fauna_urbana.pdf

Chiedo al Sindaco:
  • se intenda nell'ambito del protocollo sottoscritto con il Sindaco Jae-Myeong Lee di Seongnam, Repubblica di Corea promuovere uno scambio efficace di progetti in campo culturale volto a promuovere attività ed iniziative di sensibilizzazione ed informazione sul rispetto e la tutela degli animali, in particolare di cani e gatti.
La risposta:




18 commenti :

  1. anche in Nicaragua alcune etnie mangiano i cani. sono entrambi paesi sovrani, sono affari loro.dicono che la carne puzzi, non so sia vero, me lo disse mio padre, può darsi che in tempo di guerra qualcuno ci abbia provato pure qua. personalmente trovo ridicola una graduatoria tra gli animali che hanno diritto di non essere mangiati e gli altri no, non trovo una differenza rilevante fra un cane e una gallina, e un soggetto politico che perde tempo a occuparsi di questo lo devo cancellare dai soggetti votabili.

    RispondiElimina
  2. Caro anonimo, pensi che ci sono persone che per lo stesso motivo invece mi ritengono "un soggetto votabile" ... per fortuna il mondo è vario :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Federica, sto lottando con te x questi poveri cani e gatti che sono brutalmente torturati e massacrati nei modi piu' crudeli x un semplice
      capriccio culinario. Il sig. anonimo e' un vigliacco a cui non importa niente la sofferenza di esseri indifesi.
      E' uno zombi ormai senz'anima.

      Elimina
    2. scusa mi era uscita la risposta senza mome. rispondo con il nome

      Elimina
  3. I cannot speak Italian, but I would just say that anyone who forges links with another town/country should also take into account the way they treat their animals that shows more than anything what type of people you are forging links with. The way these animals are killed is cruelty of the highest order, blowtorched, skinned alive etc, etc, but never mind you continue in your own little way of not caring about anything else that gets in the way. You are obviously condoning this treatment otherwise you would at least try to stop it.

    RispondiElimina
  4. Federica Salsi sei una grande persona!!! Meriti tutto il rispetto e la solidarietà, non mollare questa campagna per la vita di queste creature!!! Coraggio, insieme nel mondo otterremo il risultato sperato. Tutta la mia stima

    RispondiElimina
  5. Complimenti per il Suo lavoro e grazie per continuare ad intervenire affinchè il Comune di Bologna si attivi per collaborare con la città di Seongnam a far chiudere i mercati e le macellazioni illegali e cruente dei cani

    Grazie,
    Jessica Civitate
    Los Angeles, CA, USA

    RispondiElimina
  6. La ringraziamo Federica per il Suo interessamento e per quanto potrà fare affinchè la città di Bologna si impegni a trovare accordi con la città di Seongnam e vietare definitivamente il commercio della carne di cane.
    Grazie
    Françoise DEBOLD
    Faulquemont, FRANCIA

    RispondiElimina
  7. Complimenti per il Suo lavoro e grazie per continuare ad intervenire affinchè il Comune di Bologna si attivi per collaborare con la città di Seongnam a far chiudere i mercati e le macellazioni illegali e cruente dei cani!
    Sara

    RispondiElimina
  8. Forse mangia cani anche lui....è che si vuole fare i soldi con la corea e non parlare di corda in casa dell'impiccato...un altro arraffone italiano e noi PAGHIAAAAAAAAAAAAAMO

    RispondiElimina
  9. Pier Giorgio Nicoletti23 gennaio 2016 08:31

    Buongiorno signora Salsi.
    Desidero esprimerle apprezzamento e gratitudine per la posizione che ha assunto in questa materia, ed incoraggiarla a persistere nell'azione.
    Con stima.

    RispondiElimina
  10. Federica -

    complimenti per il lavoro, l'inizativa, l'interessamento e soprattutto la forza di volonta' - non spesa a caso, ma volta a difendere dei principi e delle posizioni che solo chi vuole fingere di non capire & vedere puo' ignorare. E non e' certo una questione di veganismo o estremismo animalista, basta vedere l'abbondante materiale che documenta gli orrori di quel luogo per rencdersene conto, e' semplicemente una questione di decenza, umanita' ed anche di logica.
    Fa poco onore al Comune ed all'assessore la risposta data, di comodo e di circostanza, evitando di prendere posizione su una questione che molto, molto evidentemente occupa e preoccupa molti.
    Anzi, fa proprio vergogna.
    Speriamo non sia un'occasione persa (nel nome degli interessi economici e francamente anche della mancanza di palle!) per fare un piccolo gesto e passo in avanti per il welfare e la dignita' degli altri esseri viventi che, meno prepotentemente di noi e senza falsita' o interessi, inabitano il nostro stesso pianeta.

    Bologna e' una grande, splendida citta' di grande cultura e tradizione. Forse andrebbero interpellati in merito ed attivati in tal senso alcuni dei suoi tanti artisti, letterati, nomi noti dello spettacolo.
    Mi sa che il Comune e l'assessore cambierebbero registro.

    Tentar non nuoce.

    RispondiElimina
  11. Brava Federica, la risposta di Merola and company non ha bisogno di commenti. Ma si stanno bruciando con le loro stesse mani, si accorgeranno troppo tardi che con questo loro atteggiamento ci saranno sempre più persone che NON lo voteranno. Sicuramente farò di tutto per pubblicizzare a quante più persone possibili la loro scarsa intelligenza. Perchè di questo si tratta quando non capiscono che perdono voti, oltre a perdere turisti. Vergogna, persone senza umanità !
    Massimo

    RispondiElimina
  12. Grazie Federica, io risiedo a Bologna, e quindi andrò a votare alle prossime amministrative. Quindi alla frase di Merola o del suo assessore "Al momento non sono previste azioni specifiche", io rispondo che "Al momento non sono previsti voti a suo favore". Mi impegnerò per divulgare questo suo atteggiamento per evitare una sua rielezione a sindaco di Bologna, città che ha avuto in passato Sindaci con la S maiuscola, da Dozza a Zangheri. Ma erano altri tempi. Grazie. Massimo

    RispondiElimina
  13. Grazie infinite Federica per il Suo impegno a far sì che la Città di Bologna si attivi per contrastare il crudele commercio della carne di cane a Seongnam

    RispondiElimina
  14. Grazie di cuore Federica per quanto sta facendo, auspicando che la città di Bologna intervenga per fermare il crudele commercio della carne di cane a Seongnam

    RispondiElimina
  15. thank you very much Federica

    RispondiElimina